venerdì 22 giugno 2012

ANTEPRIMA: in memoria di Carnicella

Questa è una vera anteprima. 
Nel senso che questo disegno verrà pubblicato solo tra due settimane sul numero di Luglio de l'Altra Molfetta e, finora, l'avremo visto sì e no in quattro. 

Io sono molfettese, come spesso amo omettere, e quest'anno in questa città ricorre il ventesimo anniversario di una pagina vergognosa della nostra storia cittadina.

Il 2 Luglio del 1992, infatti, veniva assassinato l'allora sindaco democristiano, appena eletto, Giovanni Carnicella. 
Il motivo era quello per cui mai si dovrebbe morire in una società civile: difendere l'onestà e l'integrità delle Istituzioni. Eletto in un contesto abbastanza fetido, quest'Uomo cominciò da subito a far rigare dritto un po' di gente e a far scontare qualche colpa per troppo tempo occultata da chi, invece, avrebbe dovuto castigarla come si deve.
Questo gli costò l'isolamento da parte di tutti, compresa la DC. E, infatti, era solo quando un signorotto locale amante del neomelodico partenopeo imbracciò il fucile a canne mozze e decise di punirlo perchè gli aveva negato il permesso di ospitare un concerto di Nino D'Angelo a Molfetta. 
Un solo colpo allo stomaco, di quelli che prima perforano e poi esplodono. Una vita cancellata, un simbolo distrutto. Da un uomo che, ora, è di nuovo a piede libero.

Questo disegno accompagnerà l'articolo di Boss Artiglio intitolato Non escludo il ricordo e ritrae, ovviamente, l'ex sindaco di questa città.
Di solito i miei disegni sulle pagine di quel mensile sono una festa di colori. 
Ma credo che, stavolta, già mi si dovrebbe perdonare il tratto imprescindibilmente umoristico con cui ho caratterizzato il volto...

Sal


2 commenti: